CAMPIONATO DI PRIMA DIVISIONE MASCHILE
12^ giornata girone d’andata
PBA BASKET LIONS ASOLA 74 vs Basket Gavardo 65
(12-14, 27-25, 42-48, 62-62, 1s 74-65)

Andreoli 12, Beduschi, Borrini 7, Chheng 6, Lanfranchi 9, Malcisi G. 5, Piazza 2, Raboni 13, Rosa, Sandonini, Soresini 14.

La ripresa del campionato dopo la pausa natalizia nasconde sempre qualche insidia e gli ospiti di serata lo sono stati sino alla fine.
Ottima compagine questo Basket Gavardo che ha dato filo da torcere ai nostri Lions anche oltre il dovuto.
Si parte subito con la gara che resta in equlibrio sino alla pausa lunga grazie anche a clamorosi errori sotto canestro dei nostri ragazzi che sembrano essersi dimenticati di essere una squadra. A farne le spese il gioco e i canestri subiti con Gavardo che approfitta giustamente e regolarmente dei nostri regali.
Edo e Ghiaccio provano a scuotere la squadra negli spogliatoi, ma la ripresa non è delle più felici. Gavardo continua a castigarci e continua a fare male ogni volta che imposta il gioco. Terzo quarto sotto di 6 per arrivare anche ad inizio ultima frazione di gioco a -9. Time out del coatching staff per ribadire il concetto smarrito di squadra. E finalmente si vedono i risultati…iniziamo a fare girare la palla e a costruire gioco e impattiamo a due secondi dalla sirena sul 62 pari.
Altra sfuriata di Edo e Ghiaccio che entra nella testa dei nostri Lions che con grinta e gioco di squadra (finalmente!) si portano sul +3 grazie ad una prolifera azione da sotto di capitan Ippo. Si stringe la difesa e non passa più nulla. Sfreccia Nikita in area e segna il +5. Poi il gioco dei falli sistematici porta più volte in lunetta Eno e Nik ai quali non trema più la mano. C’è spazio solo per la tripla finale avversaria che fissa il risultato finale a +9 Lions.
Onore agli avversari per l’ottima gara disputata e chissà che questa gara abbia insegnato ai nostri Lions a non dare mai nulla per scontato e che in campo bisogna giocare insieme in ogni situazione.
Vittoria tanto faticata quanto importante per continuare la nostra corsa. E ora con tanta tanta umiltà al lavoro per la prossima gara contro Vobarno.
Rassicuriamo tutti sulle condizioni di salute di Tia Piazza finito in ospedale a metà gara su uno scontro fortuito di gioco: tutto ok e già disponibile per riprendere ad allenarsi.
Forza Lions!

Lascia una risposta