CAMPIONATO DI PRIMA DIVISIONE MASCHILE
3′ Giornata girone d’andata
San Paolo Cowboys 76 vs PBA BASKET LIONS ASOLA 64

Andreoli 12, Beduschi n.e, Bellini , Chheng 2, Devincenti 7, Lanfranchi 14, Malcisi G. 11, Piazza 1, Raboni 8, Rosa, Sandonini n.e, Soresini 9.

14-19; 25-12; 20 21; 17-12

Prima sconfitta stagionale per i nostri Lions contro i Cowboys di San Paolo di coach Mazza.
Sconfitta che matura già dall’inizio quando il direttore di gara decide che il basket non ha regole se non le proprie. Non siamo abituati e non ci piace commentare l’operato dell’arbitro ma questa volta una menzione negativa particolare è doverosa. Mai viste cose simili!
Ma cerchiamo di parlare di basket e il verbo “cercare” lo utilizziamo proprio per dare enfasi ad una gara davvero particolare.
Si parte subito con i nostri ragazzi che cercano di fare il proprio gioco e nonostante tutto riescono a chiudere il quarto sopra di 5.
D’ora innanzi non vi sarà più partita vera ma una lotta acerrimma in campo tra noi e il signore in grigio che non ci permetterà piu di giocare con serenità. Nella bagarre volano falli tecnici e non ma sempre bersagliando la squadra ospite. Risultato che risente ovviamente della tensione in campo. Cowboys avanti di 8.
Si spera che la pausa lunga sia di conforto per tutti ma la musica non cambia e il finale di gara ne è la testimonianza: due falli antisportivi e un tecnico in 16 secondi.
Non c’è molto da dire! Solo a mente fredda possiamo dire che dobbiamo imparare ad affrontare anche queste situazioni. La pressione psicologica di questi fatti va canalizzata in modo positivo in campo. Senza lamentele o reazioni sbagliate che non servono a nessuno.
Rimane l’amarezza di una sconfitta che in condizioni “normali ” probabilmente non sarebbe arrivata….e questa non è arroganza bensì la certezza che se giochiamo a basket (quello vero!) possiamo giocarcela con tutti!
Non ce ne voglia chi legge…..ma chi ha visto questa gara e ama il basket potrà capire! Ora buttiamo dietro le spalle questa gara ma facciamo esperienza.! Forza LIONS!

Lascia una risposta