Pba Lions: 59

De Lucchi 13, Negrisoli, Beduschi, Malcisi 6, Castoldi 5, Turrini, Cauzzi n.e., Barbiero 3, Millo 21, Caiola 11, Cremoni n.e..

All.re Piccinelli

Masters Carate: 55

Galimberti 8, Raffaldo, Recalcati, Sarubbi 2, Sironi 2, Bandini 9, Pozzoli, Villa, Caglio 14, Pessina, Ricci 4, Schiavolin 16.

All.re Isella

Parziali: 16-14; 17-15; 9-8; 17-18

Partita condotta dai Lions sin dal primo quarto con Carate sempre ad inseguire a breve distanza, ma per i brianzoli è sempre mancato il guizzo per riuscire a colmare una gap che nel terzo quarto si era allargato sino a 9 punti per gli asolani.

Ultimo quarto con le squadre sempre a contatto, ma i tentativi di Carate di operare il sorpasso sono stati frustrati da due triple di Castoldi e Delucchi e dalla presenza sotto i tabelloni di un ritrovato Caiola.

Top scorer tra gli asolani un continuo Millo, in mancanza (per malattia) del suo socio di scorribande Jack Timelli.

Importante apporto alla causa anche da Negrisoli, Barbiero, Beduschi e un preciso Malcisi ai liberi, senza dimenticare Cremoni e Cauzzi, che avranno occasione per dare il loro contributo nelle partite a venire.

Ora la classifica recita 3v-3p e attenzione alla prossima trasferta a Nova Milanese.

 

Lascia una risposta