Lic Verolanuova  – Pba Lions Del Chiese  75 – 84 

Parziali  12-23 , 38-41, 56-58 

Lic Verolanuova :   Rossi 18, Salvini 7, Ferrari, Assoni 6, Zanella 18, Marchetti 12, Hinini 6, Faini 8, Alghisi ne. All. Baltieri  

Pba Lions Del Chiese :  Corona 24, Gori, Sartora 9, Caiola T. n.e., Andreoli , Pilati 2, Mason 23, Lui, Savazzi 12, Caiola M. n.e., Cerini , Mori 14. 

All. Piccinelli 

….. PRIMA VITTORIA ESTERNA COL BOTTO! 

Dopo l’importante vittoria nel derby mantovano contro Viadana della settimana scorsa, i nostri Lions erano alla ricerca di continuità per risalire la classifica.  

Coach Piccinelli ha lavorato con i ragazzi tutta la settimana con grande intensità e la trasferta contro Verolanuova doveva coincidere con la prima vittoria esterna.  

Come in una bellissima opera lirica, la vittoria arriva in quattro atti. Il primo atto ci vede partire molto bene con buon fraseggio e soprattutto con gioco veloce ed efficace. La prima voce ad uscire dal coro in questo primo atto sarà quella di  Cristian Corona che infila ben 10 punti consecutivi, portando a spasso la difesa bresciana. Ma non gorgheggerà da solo in mezzo al pitturato!  a dargli manforte anche “Bruce”  Sartora  in duetto con  Diego Savazzi sempre più vicino alla forma ottimale. Ma attenzione il finale di quarto porta la marca importante di “Perry” Mason…..importante perché saranno i primi punti di una lunga serie. 

Secondo atto (….pardon quarto) questa volta il gioco di Verola diventa più efficace con l’ingresso in campo di tale Gabriele Zanella (ex Lions). Purtroppo però per i nostri antagonisti il vero protagonista in campo sarà ancora il nostro “Perry” Mason che brucia la retina con continuità da ogni parte del campo e ne infila 12 tutti d’un fiato! Si soffre, Verola è brava a non mollare e con un Rossi in gran spolvero dall’arco dei 3 punti fissa il punteggio a metà gara sul 41-38. 

La ripresa delle ostilità sembra voler premiare la squadra di casa, ma super Diego è in agguato e con due bellissime triple delle sue riporta l’inerzia della partita verso i nostri Lions supportato da un “perfetto” Mason in gran forma. Fine quarto 58-56. 

Sale l’intensità in campo, ma noi siamo lì e a guardia del nostro canestro c’è sempre lui Cristian Corona che insieme a Bruce Sartora bloccano sistematicamente le offensive bresciane di Zanella e C.  A metà quarto Verola mette il naso avanti e sul 63 – 65 avviene la svolta della partita: Corona si carica in spalla la squadra e con 6 punti in fila rimette le cose a posto. Non è finita! Manca ancora qualcuno all’appello…dopo Corona, Sartora, Mason, Savazzi ,un indomabile capitan Marcello Gori, che difende sempre come un ossesso (sino a stoppare anche Zanella), “Pilo” Pilati che è sempre presente quando chiamato in causa con tanta umiltà ed intensità, arriva il momento anche di Pippo Mori che nei tre minuti finali chiude il match con 5 pesantissimi punti e fa scendere i titoli di coda con punteggio finale 84 -75. 

Non dimentichiamo mai i nostri Under Filippo Cerini, Ricky Lui e Nicola Andreoli che hanno tutti contribuito in modo determinante a portarla a casa. 

Tirando le somme possiamo sicuramente asserire che è stata una vittoria costruita palla dopo palla, situazione dopo situazione e che ha messo in evidenza pregi e difetti di questa squadra (perché attenzione c’è ancora molto lavoro da fare!), ma soprattutto ha consegnato a coach Piccinelli un roster che sta lavorando con serietà e sta crescendo partita dopo partita. Ci piace sottolineare l’atteggiamento in campo di tutti i nostri ragazzi, ognuno di loro ci ha creduto ed ha contribuito a questa importantissima vittoria con grande serietà. Bravi ragazzi, uniti per continuare su questa strada! Forza Lions! 

 

Lascia una risposta

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.